Rum

L'ingrediente principe del Rum è la canna da zucchero che trae le sue origini nella zona delle Indie Orientali a partire dal 6000 a.C.
Diverse distillerie, per l’invecchiamento, utilizzano il metodo solera; tale metodo, nato in Spagna per la maturazione dello sherry, consiste nel disporre le botti in maniera piramidale e cominciare a riempire le stesse dall’alto e l’anno successivo travasare il distillato nelle botti di livello inferiore riempiendo le superiori con il nuovo distillato. Attraverso l’utilizzo di questa tecnica il risultato è un blends di rum perfettamente armonico. Terminato l’invecchiamento il rum viene miscelato dai masters blender i quali cercano di creare prodotti unici, usando rum di diversi stili, annate e gradi di botte.
Esistono tre tipologie di scuole di produzione del rum, ognuna di queste è legata alla storia coloniale del paese produttore. Le scuole di produzione sono: Inglese, spagnola, francese.