Glendronach

Distilleria fondata nel 1826 da James Allardice, nel 1830 viene acquistata da Walter Scott e nel 1837 un incendio la distrusse. Nel 1960 fu acquistata da William Teacher & Sons.  In origine tutti i lavoratori della distilleria vivevano sul posto con le loro famiglie e ancora ad oggi rimangono molte delle vecchie case. La più famosa è Glen House, costruita nel 1771 e sede di molti gestori della distilleria. Leggenda vuole che una stanza sia infestata da una signora spagnola. Nel 1996 la distilleria viene messa in naftalina (mothballed) per poi riprendere la produzione il 14 maggio del 2002. Dal 2016 fa parte del gruppo Brown Foreman.